Liberatoria standard: Questo post parla della mia esperienza e il modo in cui l’ho interpretata. Naturalmente è la mia opinione personale e sono cosciente del fatto che resta comunque l’esperienza di una singola persona.

Tre settimane fa, sono andata in Italia per due settimane e mezzo. Sono stata a Roma, Firenze, Palermo e sulla Costiera Amalfitana. Non era la mia prima volta che sono andata in Italia. La prima volta è stata quando ho studiato a Firenze per tre mesi, grazie al programmo offerto dalla mia università. Siccome ho frequentato questi posti almeno due volte, credo di essere in grado di scrivere/esprimere le mie impressioni su queste città che ho visitato. Senza ulteriore ritardo, comincio a scrivere di Roma.

La stanza:

Le mie due esperienze romane sono state molte diverse. La prima volta ho alloggiato presso un ostello (ero una studentessa povera), mentre questa volta, sono stata in un albergo. L’ostello era decisamente molto sporco. Per esempio, quando il gestore dell’ostello mi indicò la cucina, nell’entrare guardai al tavolo e notai che c’era un cane sopra intento a leccare la tovaglia. Purtroppo quella è stata la mia prima esperienza in un ostello, ma negli altri (ostelli) in cui ho alloggiato fortunatamente erano più belli e puliti. L’ albergo questa volta era perfetto.

La pulizia di Roma:

Secondo me, Roma non è la città più pulita d’Italia. Sono stata a Roma in primavera e in estate, entrambe le volte ho notato tanta spazzatura abbandonata in terra; tuttavia dato che in questa grande città vivono tante persone ed è frequentata da moltissimi turisti ogni giorno, forse il problema poteva essere ancora più grave.

La gente di Roma:

La prima volta che sono andata a Roma, ho avuto subito l’impressione che il popolo romano non fosse tra i miei preferiti. Pensavo che i romani fossero molto scortesi e non amassero i turisti.

Per esempio, siamo andati in un ristorante e abbiamo ordinato una pizza; dopo un’ora, il cameriere è tornato e ci ha detto che il cuoco aveva già spento il forno e che non potevamo mangiare nessuna pizza per quella sera. Invece di presentarci nuove offerte culinarie, lui ha preferito allontanarsi dal nostro tavolo poi ritornare dopo circa venti minuti. Conclusa la cena, abbiamo chiesto il conto e atteso un’ altra ora per riceverlo, abbiamo pagato e lasciato il ristorante.

Adesso, so che i romani sono molto simpatici perché in questa seconda esperienza a Roma, tutto è stato molto divertente. Tutti (tranne l’operaio della Metropolitana di Roma ) sono stati molto carini, dalla tassista a tutti quelli che ho conosciuto nei ristoranti e ai monumenti.

Il mio ristorante preferito:

È stato una pizzeria in una zona un po’ fuori dal centro urbano, chiamata Ai Marmi.

Il mio cibo preferito:

Ho assaggiato un panino con del prosciutto crudo e marmellata di fico. Ero molto sorpresa perché era delizioso!

Una cortesia da un sconosciuto:

Una tassista, vedendo la macchina fotografica di mio fratello, ha proposto di condurci su una collina dove abbiamo potuto godere dello stupendo panorama di Roma.

La cosa più strana:

La nuova regola che vieta di bere alcolici in vetro in strada dopo le 10 di sera e tutti gli alcolici dopo la mezzanotte. Ho visto anche un film francese che è stato proiettato nella piazza Campo de’ Fiori.

La mia parte preferita:

Siccome sono già stata a Roma, ho già visitato tutti i monumenti (il Colosseo è il mio preferito), dunque sono stata felice di vivere gli eventi che capitavano in maniera improvvisa. Sono andata di nuovo al Colosseo e al Foro Romano. Al Colosseo, una ragazza di 16 anni ha provato a scrivere il suo nome su un parete del Colosseo e una guida turistica l’ha vista. La guida le ha urlato: “Cosa fai? Sei stupida!…” Ha continuato per qualche minuto, poi è arrivata la polizia e penso che alla ragazza sia stata fatta una  multa. La ragazza avrebbe dovuto fare di meglio che scrivere sulle mura del Colosseo.

E al Foro Romano, la nostra guida turistica è stata buttata fuori dal parco nel mezzo della visita guidata! Mi sono divertita hahaha.

La verità di Roma: CI SONO LE PERSONE OVUNQUE!

Annunci