Sono un’agente doppiogiochista. Ok, non sono una spia vera, ma mi sento come una spia. Perché? La settimana scorsa ho ricevuto un’offerta di lavoro con una società nuova. Ho accettato l’offerta, ma la primo giorno di lavoro con la società nuova non comincia fino al 6 giugno. Negli Stati Uniti non è necessario dire la mia società corrente che ho un lavoro nuovo fino al due settimana prima del mio l’ultimo giorno di lavoro (il 27 maggio). Quindi per i prossimi tredici giorni sono un’agente doppiogiochista. La mia società corrente non sa niente. In fatti, per questo ragione, mi sento come un traditore. Mi piace molto il mio lavoro corrente e la gente che lavora lì, e le piace io. Ma l’industria non è buona. Ho scelto il lavoro nuovo per la sicurezza di lavoro che il mio ruolo corrente non ha. In fatti, è un deciso esclusivamente professionale. Se dedizione era abbastanza, rimanerei alla società. La mia società corrente mi ama, e le mie colleghe e i miei direttori sono emozionati che rinnoverò il mio contratto. Sarà una sorpresa grandissima quando dico il mio direttore che lascerò la società e che traslocherò attraverso la paese.

Cara la mia società, mi è insegnata molto. Grazie.

Annunci